Our Blog

Yoshio Okuyama, è nato nel 1959 vicino a Sapporo in Giappone, dove ha imparato a scolpire con il Maestro Sohei Eri. Trasferitosi in Italia, nel 1991 si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Carrara.

Dopo essersi dedicato inizialmente alla scultura espressiva, si focalizza sulla scultura astratta. Pur usando la pietra, che è un materiale pesante, le sue opere sono state disegnate in modo che l’osservatore non ne senta psicologicamente il peso, ma possa apprezzare la leggerezza e la bellezza che si generano. È attraverso la forma delle sue sculture che l’artista esprime i temi principali del suo lavoro: energia, liberazione e tensione piacevole.

Così ha iniziato la sua ricerca della “bellezza artificiale” paragonata alla “bellezza naturale”, che è diventato il lavoro della sua vita. L’opera di Yoshio è un costante colloquio con la realtà naturale considerata come un’ineffabile forza creatrice in un continuo, perenne divenire.

Comments ( 0 )