Our Blog

Nei quadri, nelle sculture e nelle installazioni, anche di grandi dimensioni, Antonio De Luca propone una sua personale visione del disegno e della pittura. Predilige figure semplici ed essenziali, corpi di donna, fiori e animali, che tratteggia suggerendo profili e impressioni di colore. De Luca, infatti, non rappresenta, non si propone cioè un intento mimetico, ma piuttosto poetico, fatto di frasi brevi e frammentarie. Come frammenti sono le “estensioni” materiche della pittura, forme di argilla che fuoriescono dal quadro per invadere le pareti e aprire la pittura a una terza affascinante dimensione. Per Art Site Fest, e in particolare per la Palazzina di Caccia di Stupinigi, Antonio De Luca ha appositamente realizzato alcuni grandi vasi-scultura che rimandano nelle decorazioni al mondo favoloso degli animali e dei boschi, interpretando così storia e vocazione del luogo.

Antonio De Luca è nato a Pompei nel 1977.  Vive e lavora a Vercelli. Ha esposto in numerose mostre in Italia e Francia. Le sue opere sono state pubblicate su prestigiose riviste. Collabora con importanti studi di architettura e di design d’interni.

Comments ( 0 )