Author: wp_7626063

Nata a Torino nel 1997, scopre il mondo dell’immagine e della fotografia in particolare in modo autonomo nel 2016, conclusi gli studi liceali. Dopo aver seguito un paio di corsi brevi di fotografia digitale inizia e continua a lavorare presso Studio Ottaviano a Torino. Nell’ Aprile 2019 inizia a collaborare con la Galleria Forni di Bologna.

Per Art Site Fest, presenta alcuni dei lavori recenti della serie Notturni.

Laura Valle, artista e scrittrice, è nata a Torino dove vive e lavora. Si è diplomata in pittura presso l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. Ha studiato pittura parietale e poi tecniche del mosaico presso il Centro Internazionale di Studi di Ravenna.

Attualmente è docente di Pittura, di Metodi e tecniche della pittura sacra contemporanea, membro del Consiglio Accademico e del Coordinamento attività ed eventi presso l’Accademia Albertina. Ha partecipato a numerose mostre in Italia e all’estero.

Nel 2010 ha pubblicato per la Fondazione Colonnetti il libro “Nella Casa di Cavour” presentato al Salone internazionale di Torino da cui è stato tratto un corto proiettato nel 2011 alle OGR nell’ambito delle celebrazioni del 150° dell’Unità d’Italia. Per Art Site Fest presenta il video ROSA DI SETA (2011-2019) che narra attraverso gli occhi di una bambina le vicende di una grande dimora piemontese, attraversata dalla storia del nostro Paese.

Arnaldo Colasanti (Fiuggi, 1º agosto 1957) è scrittore e critico letterario, vincitore del Premio Grinzane Cavour.
Redattore della rivista Poesia, diventa condirettore di Nuovi Argomenti, interessandosi in modo preponderante di letteratura italiana e francese. È stato professore alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma “Tor Vergata”. Dal 2017 è professore straordinario all’Università Telematica Guglielmo Marconi. Da giugno a settembre 2009 ha condotto il programma di Raiuno Unomattina Estate, con Miriam Leone, Miss Italia 2008.
È direttore artistico di “Les Mots – Festival della parola in Valle d’Aosta” nelle dieci edizioni (2010-2019).
È componente di vari Consigli di amministrazione e Comitati scientifici di Musei e Istituzioni (Musei Reali, Museo Galileo Galilei, Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Cepell Centro per la lettura).
È presidente della Fondazione Toti Scialoja.

Si laurea in pedagogia presso l’università di Firenze. Nel 1978 si trasferisce a Roma dove incontra il regista Mario Monicelliche sarà il suo compagno per oltre 30 anni. A 25 anni esordisce come autrice di libri per l’infanzia. Da allora ha creato come autrice di testo ed immagini più di 20 libri pubblicati da alcune fra le più note case editrici italiane di letteratura per ragazzi fra cui Salani, Piemme, Emme, Giunti, edizioni EL, Editori riuniti e Battello a vapore.

Nei suoi libri affronta alcuni temi che in Italia sono ancora considerati tabù nella letteratura per ragazzi quali: sessualità, divorzio, diversità. Tra il 1986 ed il 1997 collabora con i quotidiani Corriere della Sera, La Repubblica, Il manifesto, L’Unità. Realizza sigle televisive e cartoni animati per la televisione. Disegna numerosi manifesti per il teatro (Teatro Argentina di Roma) e per il cinema (Panni sporchi del 1999 e Le rose del deserto” del 2006, di Mario Monicelli). Nel 1997 prende la cattedra di illustrazione presso lo IED di Roma.

Nel 2003 conosce Elio di Elio e le Storie Tese, con cui realizza il libro “Animali spiaccicati” (Einaudi 2004). L’anno seguente cura un percorso didattico per bambini nel museo archeologico nazionale di Napoli. Nel 2008 scrive e gira insieme a Mario Monicelli il docufilm “Vicino al Colosseo… c’è Monti”. Nel 2010 scrive ed illustra “Lovstori – amori sfigati” il suo primo libro per adulti. Nel 2011 esce il suo primo romanzo dal titolo “La Bambina Buona” per Sonzogno.

Chiara Rapaccini è autrice di “Amori Sfigati”,una serie di vignette satiriche sul tema dell’amore che, partendo dal grande successo della pagina facebook, diventano un libro edito da Franco Cosimo Panini, una serie di mostre e installazioni e un e-book de L’Espresso dove sono pubblicate settimanalmente. Ogni settimana scrive L’Oroscopo Sfigato su Linkiesta. Nel 2016 ha ricevuto il Premio “Andrea Pazienza” come migliore autrice Web.

Nel 2014 realizza il corto “A Good World” per il film “Resistenza Naturale” di Jonathan Nossiter.

Nel 2015, in occasione del centenario del regista Mario Monicelli porta in giro per il mondo il suo lavoro “Mario Monicelli e RAP, 100 anni di cinema” (New York, Buenos Aires, Porto, Venezia, Napoli, La Habana, Viareggio).

Alcuni suoi lavori fanno parte della collezione permanente del Chihiro Art Museum in Giappone.

Simona Sparaco, scrittrice e sceneggiatrice, è nata a Roma. Dopo aver preso una laurea inglese in Scienze della Comunicazione, spinta dalla passione per la letteratura, è tornata in Italia e si è iscritta alla facoltà di Lettere, indirizzo Spettacolo. Ha poi frequentato diversi corsi di scrittura creativa, tra cui il master della scuola Holden di Torino. Nel 2008 ha pubblicato il romanzo Lovebook e, nel 2010, Bastardi senza amore, tradotto anche in lingua inglese. Nel 2013 è uscito per Giunti Nessuno sa di noi, un istantaneo bestseller del passaparola, ristampato in 21 edizioni, vincitore del Premio Roma e finalista al Premio Strega. Nel 2014 è uscito, sempre per Giunti, Se chiudo gli occhi (Premio Selezione Bancarella, Premio Salerno Libro d’Europa e Premio Tropea). Equazione di un amore è il suo ultimo romanzo.