Our Blog

Niccolò Calmistro, nel suo lavoro esprime una personale visione delle possibili interazioni tra arte e scienza. In entrambi gli ambiti di conoscenza, ci si interroga sulla realtà che è fatta di calore, di pieni e di vuoti, di ombra e luce e soprattutto di tempo, temi comuni alla scultura.

Spazio, Tempo, Luce e Calore diventano, perciò nelle mani del giovane artista, materia viva, in continua trasformazione, un flusso dinamico di particelle elementari, lo stesso che definisce la materia dei nostri corpi.

La sua prima aspirazione è di avvicinare l’arte alla scienza, mutuandone i processi sperimentali e portandone alla luce le qualità visive.

Niccolò Calmistro è nato a Moncalieri (To) nel 1993. Vive e lavora a Torino.

Ha studiato Scultura all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. Ha lavorato con Fabio Viale e Luigi Mainolfi. Dal 2015 continua la sua formazione presso lo studio di Paolo Grassino a Torino e presso il Fabbricato per le Arti Contemporanee (FAC), a contatto con artisti di notorietà internazionale. Ha esposto in prestigiose sedi istituzionali.

Comments ( 0 )