Our Blog

Peter Senoner pone al centro del suo mondo figurativo creature fantastiche completamente avulse dalla realtà, esseri che rimandano a specie distanti e a volte animalesche. Un’ambiguità che è esaltata dai materiali impiegati. L’artista utilizza spesso il legno chiaro di pino, con il quale dà forma alle sue figure, sul quale poi cola dell’alluminio lucido.

Senoner nasce nel 1970 a Bolzano, dove tuttora vive e lavora. Ha studiato presso l’Akademie der Bildenden Künste a Monaco di Baviera, ed è stato in residenza a New York, Tokyo, Vienna, Berlino e Detroit. Dal 2006 è docente presso l’Istituto di architettura sperimentale dell’Università di Innsbruck. Ha esposto presso diverse istituzioni internazionali: dalla Kunsthalle di Bremerhaven al Ferdinandeum di Innsbruck, dal Lentos di Linz, al Nationalmuseum di Berlin e al Museion di Bolzano.

Ha esposto, tra le altre, in sedi come la Landesgalerie di Linz, la Kunsthalle di Vienna, la Collezione Falckenberg di Amburgo, la Haus der Kunst di Monaco di Baviera e l’ECA di Edimburgo.

Peter Senoner ha ottenuto numerosi riconoscimenti e borse di studio e ha creato opere per diversi spazi pubblici. Molte sue opere compaiono in importanti collezioni private e pubbliche.

Comments ( 0 )